Confronto tra trasferimento di calore e sublimazione

Confronto tra trasferimento di calore e sublimazione: esplorazione della stampa di magliette e oltre

Nel campo della personalizzazione degli indumenti, il confronto tra trasferimento di calore e sublimazione emerge come una decisione fondamentale. Quando si confrontano le tecniche di trasferimento di calore e sublimazione, si approfondiscono i processi distinti che definiscono ciascun metodo. Il trasferimento di calore prevede l'applicazione di calore su una carta di trasferimento pre-progettata, trasferendo l'immagine sul tessuto. La sublimazione, invece, comporta la trasformazione di un colorante solido in un gas, che permea il tessuto e dà come risultato una stampa vibrante e di lunga durata. Questa esplorazione esplora le sfumature di entrambi i metodi, facendo luce sui rispettivi vantaggi, applicazioni e considerazioni, fornendo preziosi spunti per coloro che cercano l'approccio più adatto alle proprie attività di stampa.

La maggior parte dei software per stampanti a trasferimento termico, incluso il software LuminRIP fornito gratuitamente con la stampante Luminaris 200, ti consente di personalizzare completamente la tua grafica direttamente nel software. Con LuminRIP puoi manipolare la grafica, rimuovere colori, aggiungere effetti grafici e mettere in coda più lavori di stampa. È inoltre possibile stampare grafica più grande del formato di stampa A4 standard tagliando la grafica nel software e stampandola su più fogli.

Cos'è la stampa a trasferimento termico?

La stampa a trasferimento termico è un metodo in due fasi in cui si stampa un disegno su una carta trasferibile. Quindi trasferisci il disegno stampato su una carta adesiva utilizzando una pressa a caldo. Infine, rimuovi il foglio adesivo dal foglio di trasferimento e poi premi il disegno sull'indumento. Dopo aver premuto il disegno sull'indumento e aver rimosso la carta, hai un disegno che viene trasferito sull'indumento. 

Cos'è la stampa a sublimazione?

Come la stampa a trasferimento termico, stai stampando il disegno su normale carta da copia o su carta per sublimazione e quindi utilizzando il calore tramite la termopressa per trasferire il disegno su un substrato. 

Quando riscaldi il disegno stampato durante la sublimazione, il toner sulla carta di trasferimento passa dallo stato solido allo stato gassoso e quindi si incorpora nel tessuto. Quando si raffredda torna allo stato solido e diventa parte permanente della materia. La sublimazione non aggiunge uno strato aggiuntivo alla parte superiore del tessuto, a differenza della stampa a trasferimento termico. E non sentirai la differenza tra l'immagine stampata e il resto del materiale.

Ora discutiamo cosa considerare quando si sceglie tra la sublimazione e la stampa a trasferimento termico.

Durata e sensazione

Un disegno stampato a trasferimento termico può durare dai 30 ai 40 lavaggi, a seconda delle dimensioni del disegno e di come viene lavato. Sentirai anche la differenza tra il design e il tessuto. 

Con la sublimazione, l'inchiostro si fonde con il tessuto, quindi è più permanente. La maggior parte dei disegni sublimati durerà quanto il tessuto vero e proprio. Non vedrai alcuna screpolatura dopo i lavaggi e l'immagine avrà meno probabilità di sbiadire. 

Varietà

Con la stampa a sublimazione, i tipi di substrati su cui è possibile trasferire le immagini sono limitati. Questo perché la sublimazione può aderire solo su materiali rivestiti in poliestere. Anche se utilizzi una miscela di poliestere, non otterrai la stessa vivacità nel tuo design rispetto al poliestere 100%. Inoltre, è possibile utilizzare solo substrati bianchi o di colore molto chiaro. Ciò significa che non puoi utilizzare la sublimazione su una maglietta nera o una tazza scura perché il disegno non si vedrà. 

D'altra parte, con la stampa a trasferimento termico, puoi stampare su indumenti di colore chiaro e scuro e su quasi tutte le superfici come cotone, poliestere, ceramica e altre superfici dure come legno e metallo.

Esplora di più:

Cosa comportano i punti saltati e come possono essere eliminati?
Le migliori macchine da ricamo ideali per le attività domestiche

Qualità del colore

La sublimazione consente di stampare a colori. Ciò può essere molto utile quando si sublima una foto o si esegue un lavoro per un cliente che richiede un colore specifico, come la stampa di un logo aziendale. 

Puoi anche ottenere disegni nitidi e vivaci utilizzando il metodo di trasferimento termico se stai stampando il tuo disegno utilizzando una stampante a trasferimento di toner bianco, come la stampante a trasferimento di toner bianco Luminaris 200. In questo modo puoi ottenere disegni vivaci a colori con entrambi i metodi.

Alla fine, le differenze tra questi metodi risiedono nella durabilità, nella sensazione al tatto e nella varietà di prodotti su cui è possibile stampare. 

In definitiva, il metodo scelto dipende da ciò che il cliente sta cercando e dal tipo di materiale su cui desidera stampare.

 

 

Se hai domande lascia un commento oppure puoi visitare il nostro canali sociali per ulteriori aggiornamenti regolarmente. Noi forniamo servizi di digitalizzazione del ricamo se hai bisogno di servizi di digitalizzazione, sentiti libero Contattaci O Mandaci una email.

Lascia un commento


Avvertimento: Chiave di array non definita "eael_ext_toc_title_tag" in /home/emdigitizer/absolutedigitizing.net/wp-content/plugins/essential-addons-for-elementor-lite/includes/Traits/Elements.php in linea 526
Scorri fino all'inizio