Fili metallici

7 consigli per prevenire la rottura dei fili metallici

Inizialmente ho evitato di usare il filo metallico perché avevo sentito tante storie dell'orrore da altre ricamatrici a macchina. Ma col tempo, la tentazione di aggiungere un bellissimo scintillio al mio disegni di ricamo mi ha ispirato a provarli. Il risultato è stato fantastico!

All'inizio non è stato facile, ma una volta apprese alcune nozioni di base del ricamo con fili metallici, è diventato facile aggiungere brillantezza ai miei disegni.

Se il filo metallico ti frustra, questo tutorial approfondito ti insegnerà come ricamare ogni volta con successo con il filo metallico!

Come vengono realizzati i fili metallici?

Cominciamo parlando di come vengono realizzati i fili metallici in modo da poter capire perché possono causare così tanti problemi.

Fili metallici

Sopra, ne ho smontato uno per mostrarti i due strati!

Come puoi vedere, i fili metallici sono realizzati con uno strato di lamina metallica avvolta attorno a un robusto nucleo interno in nylon o poliestere. Non è troppo difficile separare gli strati a mano, il che significa che la tua macchina separerà volentieri gli strati per te se non è impostata correttamente.

Nonostante l'avvolgimento della pellicola, questi fili dovrebbero essere relativamente lisci al tatto. Tuttavia, se non scorrono facilmente con due dita, non potranno scorrere facilmente attraverso la tua macchina!

Perché è così difficile ricamare con il filo metallico?

Fili metallici

Pensa all'ago della tua macchina da cucire che si muove su e giù ad alta velocità e come può influenzare quel sottile strato di metallo avvolto.

Se il filo sfrega troppo velocemente contro il tessuto, l'ago o l'interno della macchina, la lamina metallica potrebbe rompersi.

Fili metallici

A complicare le cose, il filo metallico tende a torcersi, attorcigliarsi e arrotolarsi mentre lascia la bobina (vedi sopra). Pertanto, se un filo attorcigliato raggiunge il disco tenditore della macchina, rimane incastrato. Ciò provoca la rottura, la rottura e l'allungamento del filo davanti a questo disco di tensione.

Con la lamina separata, rimane solo la parte di filo che penetra nel tessuto e la lamina metallica torna indietro nel punto di ostruzione. Alla fine, la copertura interna si rompe subito dopo aver rimosso la pellicola e il risultato è un gran pasticcio.

Variazioni del filo metallico

Fili metallici

Tuttavia, i fili sono disponibili in molti colori divertenti e metallici! Ci sono i soliti colori oro e argento, ma ci sono anche bellissimi rosa, turchesi e persino una varietà di fili metallici.

Alcune macchine sono instabili con diverse marche di filo metallico, quindi non esiste una marca migliore di filo da ricamo metallico. Attualmente sto usando il filo metallico Thread Nanny, che mi è stato regalato, ed è fantastico. Ci sono però molte marche da provare con la tua macchina!

Inoltre, il peso del filo più comune per un filo metallico è 40 wt, che è il peso standard per il filo da ricamo a macchina.

Con un po' di impegno, puoi trovare il filo metallico di pesi diversi se desideri spessori di filo diversi per il tuo progetto.

Suggerimenti per il filo da ricamo metallizzato

Ora esaminiamo i parametri e vediamo la procedura del ricamo a macchina con filo metallico.

1. I migliori aghi da ricamo per macchina per filo metallico

Durante il ricamo con filo metallico, è necessario passare da un ago da ricamo standard 75/11 a un nuovo ago metallico o ago per impuntura.

Gli aghi metallici e per impuntura hanno crune extra grandi e lunghe per ridurre l'attrito e impedire che i fili metallici si sfilaccino e si rompano. Gli aghi di metallo hanno anche un'ampia scanalatura e una larga sciarpa per proteggere il delicato filo di metallo mentre passa attraverso la cruna dell'ago. (Confuso sugli aghi? Dai un'occhiata: scegli il miglior ago per ricamo a macchina in base al tuo progetto).

In termini di dimensioni, se stai ricamando su un tessuto sottile e utilizzi un filo da 40, inizia con un ago 80/12. Se stai ricamando su un tessuto più spesso o utilizzando un filo da 30, inizia con un ago 90/14 di misura più grande.

2. Aggiungi un portafilo o un'impostazione rocchetto alternativa

Per evitare che il filo metallico si attorcigli, evitare le configurazioni del filo orizzontale in cui il filo attraversa orizzontalmente la parte superiore della bobina. (Vedi sotto).

Fili metallici

Quando si apre la ferita orizzontalmente come sopra, torcere il filo metallico più che rimuovere la ferita da una posizione verticale. Con il passare del tempo il filo diventa sempre più attorcigliato fino a rompersi.

Fili metallici

Se la tua macchina, come la mia, ha solo un portafilo orizzontale, dovrai trovare un modo alternativo per orientare il filo. Ho un portafilo Monster Embroidex (sotto) che utilizzo per rivestire i miei fili. Funziona benissimo anche per sbrogliare fili di metallo.

Ho anche un piccolo supporto per il filo che funziona abbastanza bene quando lo tengo lontano dalla macchina. Lo uso raramente però.

Fili metallici

Più a lungo (entro limiti ragionevoli) posizioni il portafilo con la macchina, più tempo ci vorrà per svolgerlo e rilassarlo prima che il filo venga inserito nella macchina. Se riesci ad allontanarti di un metro o due, è fantastico! Tuttavia, il mio spazio per il ricamo è limitato, quindi lavoro con lo spazio che ho.

Anche procurarti qualcosa come un porta-spola sul fondo da attaccare all'avvolgitore della bobina migliorerà l'alimentazione del filo.

Fili metallici

Se non vuoi comprare un portafilo e vuoi invece usarlo MacGyver a casa, puoi facilmente creare anche il tuo portafilo!

3. Infilare le reti

Fili metallici

L'uso di una retina aiuta a catturare il trasporto ed evita che il filo cada sotto la bobina e si aggrovigli. Queste reti di nylon sono destinate anche a rimuovere il filo che gira prima di infilarlo nella macchina.

Di solito ho abbastanza fortuna senza rete di filo e solo con un supporto per filo, ma questo è qualcos'altro da provare se riscontri problemi di alimentazione costanti. Assicurati solo che la maglia del filo copra l'intero cono.

4. Stabilizzatori

Fili metallici

Scegli il tuo stabilizzatore in base alle caratteristiche del disegno che stai utilizzando e al tessuto su cui stai ricamando.

Se hai delle opzioni, scegli una mesh con spalla mancante o invisibile invece di uno stabilizzatore a strappo. I primi due tipi sono più morbidi e flessibili, il che significa che è leggermente meno probabile che il filo si strappi a causa della perforazione continua.

Inoltre, se possibile, evitare l'uso di stabilizzatori adesivi e spray adesivi. Evita tutto ciò che può tirare questo guscio esterno.

5. Selezione del progetto

Fili metallici

Scegli il disegno con attenzione quando usi il filo da ricamo a macchina metallico. (E fai sempre un punto di prova prima di iniziare a ricamare su un tessuto costoso o insostituibile.)

Ad esempio, i disegni densi con aree punto sovrapposte potrebbero non funzionare al meglio. Cucire attraverso uno strato aggiuntivo di punti oltre al tessuto e allo stabilizzatore aumenta le probabilità che il filo si impigli e si rompa.

Di solito mi piace ricamare la maggior parte dei miei disegni con un normale filo da ricamo e aggiungere filo metallico alla fine per un tocco finale di dettaglio.

Ci sono alcuni casi in cui potrebbe non essere ovvio che stai utilizzando filo da ricamo metallico. Ad esempio, il filo da ricamo nero metallizzato... a me sembra un semplice filo da ricamo in poliestere nero!

6. Velocità di cucitura

Fili metallici

Più velocemente la tua macchina cuce, più è probabile che tu abbia problemi con la rottura o la rottura del filo.

Se hai una macchina molto veloce, ti consiglio di tagliare i punti il più in basso possibile quando inizi a risolvere il problema. La mia macchina funzionerà a 350 ppm, che è quella che utilizzo con i metalli.

Anche se il punto lento implica che il disegno richieda più tempo per essere cucito, è molto meglio che reinfilarlo ogni pochi minuti quando i fili si rompono!

Rallentare la velocità di cucitura non solo riduce i problemi, ma ti consente anche di individuare eventuali errori più rapidamente e correggerli prima che causino problemi al tuo disegno.

7. Tensione del filo

Quando il filo da ricamo metallico viene svolto dalla spoletta, raggiunge rapidamente il disco tenditore della macchina da ricamo. Allentando la tensione della macchina si riduce l'attrito su questi dischi, prevenendo il tiraggio del filo, l'arretramento e l'eventuale rottura durante il passaggio.

Pertanto, ricamare con filo metallico è uno dei pochi casi in cui potrebbe essere necessario abbassare la tensione della macchina per ottenere i migliori risultati.

Questa regolazione sarà specifica della macchina, del tessuto e persino della marca del filo, quindi non esiste una tensione “migliore” per i fili metallici. Il manuale dell'utente conterrà istruzioni su come regolare la tensione della macchina rispetto alla tensione predefinita.

Apportare inizialmente piccoli cambiamenti anziché grandi cambiamenti. Senza cucire, puoi verificare in che modo le variazioni di tensione influiscono sull'avanzamento del filo provando a tirare manualmente il filo attraverso la macchina ad ogni modifica apportata.

Conclusione

Ora che sai cosa va storto quando usi il metallo e i metodi circostanti e come puoi risolverli, dovresti provare a usare di nuovo il filo di metallo, questa volta senza mal di testa!

Fammi sapere se hai trovato utile questo articolo o se hai domande qui sotto.

Perché i fili da ricamo metallici continuano a rompersi?

Il motivo principale per cui i fili metallici continuano a rompersi è che si tratta di un tipo di filo sintetico. Ciò lo rende particolarmente rigido rispetto al Rayon, che è notevolmente morbido al tatto. Anche il poliestere è un filo sintetico, ma non è resistente quanto quello metallico.

Come si evita che il filo metallico si sfilacci?

Il filo si sfilaccia mentre passa ripetutamente attraverso il tessuto. Per eliminare questo problema, taglia un pezzo di filo interdentale il doppio della lunghezza che desideri cucire e separa un singolo filo. Piega il filo a metà e infila l'estremità dell'anello attraverso la cruna dell'ago.

Puoi stirare il filo metallico?

Sì, puoi stirare i fili metallici della pedivella, ma usa un panno pressato. Non posizionare il ferro caldo direttamente sul metallo, poiché il filo si scioglierà o si restringerà. La maggior parte dei fili metallici sono sintetici, realizzati in poliestere e/o nylon e non amano il calore elevato.

Puoi lavare il filo metallico?

Non dovresti avere problemi a lavare i fili di metallo. Se non sei sicuro, prova un pezzo di filo prima di bagnare l'intero progetto. Un consiglio su cui alcuni cucitori giurano è quello di refrigerare il filo metallico prima di usarlo, il che, secondo loro, rende molto più facile lavorarci.

Per cosa usi il filo metallico?

Vediamo fili metallici utilizzati nelle taglia-cuci per punti decorativi, trapuntatura a macchina, giochi di filo e persino bordi decorativi. Se non hai mai provato a usare il filo metallico con un ago o se i tentativi non hanno avuto successo, ecco alcune cose da sapere per dare quella brillantezza al tuo cucito.

Se hai domande lascia un commento oppure puoi visitare il nostro canali sociali per ulteriori aggiornamenti regolarmente. Noi forniamo servizi di digitalizzazione del ricamo se hai bisogno di servizi di digitalizzazione, sentiti libero Contattaci O Mandaci una email.

Lascia un commento


Avvertimento: Chiave di array non definita "eael_ext_toc_title_tag" in /home/emdigitizer/absolutedigitizing.net/wp-content/plugins/essential-addons-for-elementor-lite/includes/Traits/Elements.php in linea 526
Scorri fino all'inizio